BTC: 8,110 € ETH: 205 €
Guida POLONIEX – Iscrizione e Funzionalità Principali

Guida POLONIEX – Iscrizione e Funzionalità Principali


Uno dei più utilizzati exchange di criptovalute esistente è Poloniex. La guida rappresenta un tutorial per procedere con la creazione del proprio account e conoscere le principali funzionalità della piattaforma.

Poloniex è una società con sede legale in U.S.A., che tramite la piattaforma dedicata permette lo scambio e la compravendita di criptovalute. Molto semplice ed intuitiva vanta volumi di scambio superiori alla maggior parte degli exchange attualmente esistenti. A gennaio 2018 sono online mediamente più di 60.000 utenti ed il volume in dollari è di circa 250.000.000 $ al giorno.

Il sito si suddivide in 2 macro-aree:

  • in alto a sinistra trovate “Exchange”, “Margin Trading” e “Lending” che sono le tre funzioni principali del sito;
  • in alto a destra la parte relativa all’account dell’utente.

A fondo pagina troviamo ulteriori informazioni riguardo l’exchange ed i dati relativi alle ultime 24h.

“Exchange” rappresenta il cuore della piattaforma, vi trovate infatti la lista dei mercati su cui Poloniex opera. Lo scambio delle altcoins avviene in riferimento a Bitcoin BTC, Ethereum ETH, Monero XMR oppure USDT. Non risulta possibile scambiare criptovalute con valute FIAT (Euro, Dollari, ecc..). Bitcoin ed Ethereum sono ormai di riferimento per la maggior parte degli exchange. Oltre chiaramente alla possibilità di effettuare semplici ordini di acquisto e di vendita: “Buy” e “Sell”, è possibile anche utilizzare funzioni più avanzate come lo “Stop-Limit”. Attraverso questo strumento è possibile impartire l’ordine di piazzare una seconda operazione, quest’ultima sarà rispettivamente un effettivo ordine di accquisto o di vendita, nel momento in cui l’offerta più alta (highest bid) o la “richiesta” più bassa (lowest ask), raggiungono un determinato prezzo, conosciuto come prezzo di “stop”. E’ possibile preservare eventuali profitti o proteggersi entro un certo limite da eventuali perdite.

Nella sezione “Margin Trading” è possibile operare con la possibilità di ottenere profitti più che proporzionali rispetto al capitale investito, tramite l’effetto leva. Il beneficio derivante dalla possibiltà di ottenere profitti in “leva”, è compensato chiaramente dal rischio più che proporzionale di perdita capitale. In sostanza attraverso l’utilizzo della leva il trader può operare con un capitale maggiore rispetto a quello effettivamente detenuto.

“Lending”: consente di prestare valuta ad un tasso d’interesse determinato dal mercato. Alcune delle vostre altcoins se detenute per un lungo periodo possono essere prestate ad altri utenti della piattaforma, che in cambio vi corrisponderanno un interesse.

Il link “Sign in” in alto a destra consente di accedere al vostro account ed utilizzare le funzioni offerte dalla piattaforma, ma prima è necessario registrarsi.

Di seguito la guida in dettaglio per poter effettuare correttamente la registrazione su Poloniex ed iniziare ad utilizzarlo.

REGISTRAZIONE

Per registrarvi alla piattaforma cliccate in alto a destra della home page su “Create an Account” oppure il seguente link https://www.poloniex.com/signup.

Selezionate dal menù a tendina il paese, inserite la vostra mail, scegliete una password robusta e sicura e spuntate le caselle per accettare le condizioni del servizio. Una volta compilati i campi cliccate su “Register”.

Una volta ricevuta l’email da Poloniex confermate l’account ed effettuate il login.

Completate la registrazione dell’account inserendo tutti i vostri dati, spuntate di nuovo la casella dei termini del servizio. Oltre alle anagrafiche è richiesto l’inserimento di un documento d’identità per poter eventualmente incrementerete il withdrawal limit da 2.000$ a 25.000$ al giorno.

A causa dell’enorme mole di utenze che si registrano e che usufruiscono dell’exchange, può essere necessario aspettare molti giorni affinchè l’account venga verificato.

Per un’ulteriore sicurezza è altamente consigliato attivare l’autenticazione a due fattori (2FA).

Nel menù a tendina in corrispondenza della chiave inglese cliccate su “Two-Factor Authentication” ed automaticamente la piattaforma genererà la coppia codice QR e Secret Key. E’ altamente consigliato salvare una copia su un documento cartaceo cliccando su “Print a backup of your recovery key”. Conservate il backup in un posto sicuro poichè tornerà utile qualora doveste sostituire il vostro dispositivo (comprandone uno nuovo o a seguito di smarrimento, furto o rottura).

A questo punto scaricate Google Authenticator sul vostro smartphone tramite Apple Store o Google Play a seconda della marca del vostro dispositivo ed aggiungete il QR code tramite fotocamera dello smartphone cliccando su “+” posto in alto a destra. L’applicazione genererà un codice unico di sei cifre ogni 30 secondi che ora potrete inserire nel campo “Code:” assieme alla password ed abilitare la funzione cliccando su “Enable 2FA”. Da adesso in poi, ogni qualvolta effettuerete il login, modifica dei settaggi, prelievi, ecc.. la piattaforma vi chiederà di inserire il codice a sei cifre che l’app Google Authenticator genera randomicamente.

A questo punto l’account Poloniex è stato protetto.

DEPOSIT AND WITHDRAW

La registrazione è completata in ogni sua parte ed ora possiamo effettuare un deposito. Cliccate sul menù “Balances” in alto a destra e su “Deposits & Withdrawals”. La pagina seguente elenca i vostri wallets e riassume la situazione del vostro account Poloniex.

Supponiamo di voler depositare Bitcoin, cliccate su “Deposit” in corrispondenza della riga BTC Bitcoin.

Genererete una chiave pubblica associata al vostro wallet BTC di Poloniex sulla quale potrete tranquillamente depositare i vostri BTC provenienti da wallet esterni.

Allo stesso modo se decidete di prelevare Bitcoin basterà cliccare su “Withdraw” accanto alla voce BTC Bitcoin.

Inserite l’address di destinazione e la quantità che volete trasferire tenendo conto dei costi di transazione e cliccate su “Withdraw”. Il procedimento è simile per tutte le criptovalute presenti nel paniere di Poloniex. Fate attenzione a non sbagliare ad inviare o ricevere criptovalute di blockchain tra loro differenti, altrimenti i fondi andranno irrimediabilmente persi.

Ovviamente a seconda di quale delle tre funzioni, riassunte ad inizio articolo, vorrete utilizzare, dovrete spostare in parte o in toto il vostro balance nell’apposita area del sito. Cliccate su “Balances” e su “Transfer Balances”. Di defaul i depositi vengono accreditati sulla sezione “Exchange” della piattaforma.

API KEYS

Per effettuare operazioni di compravendita in maniera automatica, Poloniex consente di collegare il vostro account ad un software esterno che si interfaccia alla piattaforma tramite API Keys. Questi software per la gestione automatica delle operazione prendono il nome di BOT e sono già ampiamente utilizzati dai traders nella finanza tradizionale perchè consentono di fare un numero di operazioni elevate e calcoli che manualmente sono impossibili da effettuare.

Nel menù a tendina in alto in corrispondenza della chiave inglese cliccate su “API KEYS” e su “Enable API”.

Create la Api Keys cliccando su “Create New Key” ed inserendo dove richiesto il 2FA. Qualora non aveste ancora attivato il metodo di autenticazione a due fattori, riceverete una mail per confermare queste operazioni.

Vedrete comparire nell’elenco la coppia “API Key” e “Secret” da utilizzare per collegare dall’esterno il vostro software all’account Poloniex, ed a seconda delle operazioni che effettua il vostro BOT potrete spuntare le caselle relative a “Enable Trading” e “Enable Withdrawals”. Potrete generare numerose chiavi tramite “Create New Key” e rimuoverle cliccando “Delete”.

Se il software gira su un server con ip statico il consiglio è quello di inserire l’indirizzo IP del server nella lista “Restrict Access to trusted IPs only”, così, qualora le vostre API Keys risultassero compromesse, non avrete il rischio che qualcuno possa effettuare operazioni non volute come visualizzare il vostro balance o incorrere in eventuali furti di criptovalute.

Ricordate sempre che pur essendo Poloniex una piattaforma con elevati standard di sicurezza, protetta da attacchi DDOS, il rischio di detenere fondi in questo tipo di piattaforme è comunque alto. Qualora la società subisse un attacco da parte di hackers o il governo U.S.A. decidesse di bloccare da un giorno all’altro questa tipologia di servizio tutti i vostri fondi andranno irrevocabilmente persi senza nulla poter pretendere dalla società (leggete con attenzione i termini del servizio prima di registrarvi). Usate solo ed esclusivamente capitali che sapete di poter eventualmente perdere.

Emanuele Comito
Donate Bitcoin BTC → 178VUp6KSdMMBkvLUi6Pd5pPcXZv1D62X6
Donate Ethereum ETH → 0x3789873bDCC2d003497A4f56A576b8785b4760f2


Il Portale non intende in nessun modo sollecitare alcun tipo di investimento da parte dei lettori. Le indicazioni fornite non vanno assolutamente intese come consigli di tipo finanziario. Per maggiori informazioni vedi le condizioni d'uso.